narutogdrforum
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

narutogdrforum

naruto immagini video e tanto altro!
 
IndiceCercaRegistratiAccedi

 

 KINGDOM HEARTS 2 RECENSIONE

Andare in basso 
AutoreMessaggio
NARUTO LA VOLPE!
moderatore
moderatore
NARUTO LA VOLPE!


Numero di messaggi : 407
Età : 26
Località : MESSINA
Data d'iscrizione : 06.01.08

KINGDOM HEARTS 2 RECENSIONE Empty
MessaggioTitolo: KINGDOM HEARTS 2 RECENSIONE   KINGDOM HEARTS 2 RECENSIONE Icon_minitimeGio Apr 24, 2008 3:25 pm

C'era una volta...
...Kingdom Hearts, risultato di un'imprevedibile ed improbabile unione fra Disney e Squaresoft. Chi si sarebbe mai aspettato di vedere combattere il taciturno Cloud a fianco dello stralunato Pippo? L'accoppiata fu ritenuta alquanto strana e bizzarra, tanto che il gioco fu sottovalutato per lungo tempo e considerato rivolto ad un pubblico di piccola età. Ma fu magia. Kingdom Hearts stupì l'intero mondo dei videogiochi per il suo stile unico di action RPG e per l'azzardata ma vincente unione Disney-Square: si esplorano mondi colorati e stravaganti in pieno stile Disney e si combattono i cattivoni di turno a fianco degli eroi che hanno segnato la nostra infanzia.
Il successo fu tale che la Square realizzò uno spin-off per Game Boy Advance, Kingdom Hearts Chain of Memories, che divenne poi un vero e proprio seguito del primo capitolo. Quale fu il segreto di questo capolavoro? Kingdom Hearts va al di la dei pixel, delle texure e trova il suo punto di forza nella semplicità, forse solo apparente, nella sua capacità di regalare divertimento, emozione, incanto, meraviglia. La sua atmosfera fiabesca insomma, che ci riporta ai tempi di quand'eravamo bambini, ma lasciandocela assaporare una mentalità un pò più adulta. Si, perchè in fondo Kingdom Hearts è proprio questo, una bella fiaba, da gustare dall'inizio sino alla fine.
C'era una volta....



KINGDOM HEARTS 2 RECENSIONE 0
Roxas, il ragazzo che ha misteriosi legami con Sora, sarà il protagonista del prologo e avrà un ruolo fondamentale nella trama del gioco.

KINGDOM HEARTS 2 RECENSIONE 1
La Valore, una delle 4 fusioni che permette a Sora di impugnare 2 Keyblade, acquisendo poteri devastanti.
Torna in alto Andare in basso
NARUTO LA VOLPE!
moderatore
moderatore
NARUTO LA VOLPE!


Numero di messaggi : 407
Età : 26
Località : MESSINA
Data d'iscrizione : 06.01.08

KINGDOM HEARTS 2 RECENSIONE Empty
MessaggioTitolo: Re: KINGDOM HEARTS 2 RECENSIONE   KINGDOM HEARTS 2 RECENSIONE Icon_minitimeGio Apr 24, 2008 3:25 pm

"I'll come back to you, I promise!...I know you will!"
La storia si ricollega direttamente a Kingdom Hearts Chain of Memories e vede Sora e soci alla ricerca di Riku e Re Topolino. Per chi non avesse avuto occasione di giocare i precedenti episodi, il diario del grillo parlante, accessibile subito dopo il prologo, riassume piuttosto chiaramente gli eventi dei due prequel. Nel complesso la trama è ottima, intrigante e ben congegnata, garantendo suspence e colpi di scena, anche se in alcuni frangenti potrebbe risultare un pò lenta.
Nel prologo (di circa 3 ore) vestiamo i panni di un giovane ragazzo, Roxas, il cui aspetto richiama vagamente quello di Sora, che trascorre gli ultimi giorni delle vacanze estive in compagnia dei suoi amici a Crepuscopoli (purtroppo i nomi italiani non sono all'altezza di quelli inglesi). Misteriosi sogni e strane apparizioni rivelano il suo legame con Sora, che sarà subito utilizzabile al termine del prologo, ancora una volta accompagnato dagli inseparabili Pippo e Paperino. Il trio si metterà subito alla ricerca di Riku e Re Topolino, imbattendosi nell'Organizzazione XIII (che compare per la prima volta nel Chain of Memories) a capo dei Nessuno, strane creature più pericolose perfino degli Heartless, e nel misterioso DiZ, i cui intenti sono sconosciuti. Inizia così l'avventura di Kingdom Hearts II, che ci porterà in diversi mondi, popolati da una miriade di personaggi inediti e vecchie conoscenze. Molti interrogativi troveranno risposta e nuove domande porteranno alla luce misteri di una storia non ancora conclusa.
Torna in alto Andare in basso
NARUTO LA VOLPE!
moderatore
moderatore
NARUTO LA VOLPE!


Numero di messaggi : 407
Età : 26
Località : MESSINA
Data d'iscrizione : 06.01.08

KINGDOM HEARTS 2 RECENSIONE Empty
MessaggioTitolo: Re: KINGDOM HEARTS 2 RECENSIONE   KINGDOM HEARTS 2 RECENSIONE Icon_minitimeGio Apr 24, 2008 3:25 pm

Un gioco da favola
Ancora una volta Disney e Square-Enix danno vita ad un universo unico e magico. Esteticamente parlando Kingdom Hearts II è perfetto.
Le ambientazioni, coloratissime, stravaganti, originali, talora surreali, rendono l'atmosfera sospesa fra immaginazione e realtà e appaiono molto curate, con un livello di dettaglio sopra la media. La varietà stilistica delle location e dell'interfaccia (non solo i costumi di Sora & Co. cambiano a seconda del mondo visitato, ma anche lo stile grafico del menù) rende il gioco sempre diverso e originale, mai monotono, e coloratissimi effetti speciali e spettacolari combattimenti pieni di esplosioni sembrano proprio riprodurre il mondo animato di Zio Walt. Anche le visuali sembrano avere già raggiunto il giusto compromesso tra funzionalità ludica e bellezza estetica, permettendo di godere appieno degli spettacolari paesaggi disneyani.
E il sonoro è in perfetta sintonia: l'accompagnamento musicale è splendido, con alcuni brani che riprendono i temi portanti dei lungometraggi Disney e tracce inedite altrettanto curate e sempre adattissime.



KINGDOM HEARTS 2 RECENSIONE 2
La fusione Giudizio invece predilisce l'uso della magia e gli attacchi da lunga distanza.

KINGDOM HEARTS 2 RECENSIONE 3
La fusione Triade permette invece di fondersi con entrambi i membri del gruppo e conferisce capacità incredibili.
Torna in alto Andare in basso
NARUTO LA VOLPE!
moderatore
moderatore
NARUTO LA VOLPE!


Numero di messaggi : 407
Età : 26
Località : MESSINA
Data d'iscrizione : 06.01.08

KINGDOM HEARTS 2 RECENSIONE Empty
MessaggioTitolo: Re: KINGDOM HEARTS 2 RECENSIONE   KINGDOM HEARTS 2 RECENSIONE Icon_minitimeGio Apr 24, 2008 3:26 pm

In questo universo si muovono personaggi da favola, nel vero senso della parola. Ancora una volta i modelli poligonali sono estremamente fluidi in ogni movimento e con un'espressività facciale e gestuale che li rende indistinguibili da un vero e proprio cartone animato, a partire dai classici Paperino e Pippo fino allo stravagante Jack Sparrow, riprodotto fedelmente in ogni movenza. Per non parlare del mondo del passato in bianco e nero, vero capolavoro di originalità, dove troviamo Topolino e Pietro nelle loro prime avventure sul "Vaporetto" (lo "Steamboat Willie"): qui i personaggi in grafica puramente deformed, che esalta ulteriormente la loro espressività, grazie all'aiuto di effetti sonori bizzarri, raggiungono una comicità estrema. Indimenticabili le scene in cui Topolino stringe la mano a Sora e scappa via, con una comicità in pieno stile anni '30!
Il connubio tra i personaggi tipici di Final Fantasy e gli eroi Disney, ovviamente, si mantiene intatto: i personaggi tratti dai lungometraggi Disney sono esattamente la perfetta incarnazione di quelli che abbiamo imparato ad apprezzare da piccoli, e Squall & Co. portano quel tanto di serietà che basta in un mondo cartoonesco. Senza dimenticare poi le new entry, tutte ben caratterizzate, a partire proprio dalla misteriosa Organizzazione XIII, che si inserisce piuttosto bene, ma non senza qualche sforzo, nell'universo Disney.
Forse a volte (ad esempio nel mondo di Port Royal o di Halloween), a differenza del primo Kingdom Hearts (dove tutte le vicende ruotavano attorno alla minaccia degli Heartless), le situazioni non sono altro che una fedele ma scarna riproduzione degli eventi dei film Disney, che poco hanno a che fare con l'avventura principale e che rallentano il proseguire della storia, ma si tratta di pochi casi.

Il trio Sora, Paperino e Pippo è più affiatato, carismatico e coinvolgente che mai, in esso si fondono sapientemente umorismo e serietà, dando vita sia a gag divertenti che a scene drammatiche. I cattivi non sono da meno degli eroi, a partire dai personaggi cartooneschi, come il goffo Pietro, fino a quelli più seri, in pieno stile Final Fantasy, come Cloud, Auron e Sephiroth.
Infine a conferire ai personaggi una vitalità e un realismo fuori dal comune contribuisce il doppiaggio eccezionale, probabilmente tra i migliori mai realizzati per un videogioco (come sempre ci saranno anche dialoghi a fumetti). Memorabili gli Squack! di Paperino e i Gaush! e gli Ahiugh! di Pippo. Il risultato è un'atmosfera unica, comica e leggera, coinvolgente, capace di divertire e commuovere allo stesso tempo. Kingdom Hearts II, insomma, garantisce un'esperienza ludica cinematografica, nel bene e nel male.



KINGDOM HEARTS 2 RECENSIONE 4
Bushido, la tecnica limite di Auron, è una delle più spettacolari e potenti. Non ci si poteva aspettare di meno dal leggendario guerriero.

KINGDOM HEARTS 2 RECENSIONE 5
Il mondo in bianco e nero in stile anni '30 è davvero uno dei capolavori di originalità e uno dei più divertenti!
Torna in alto Andare in basso
NARUTO LA VOLPE!
moderatore
moderatore
NARUTO LA VOLPE!


Numero di messaggi : 407
Età : 26
Località : MESSINA
Data d'iscrizione : 06.01.08

KINGDOM HEARTS 2 RECENSIONE Empty
MessaggioTitolo: Re: KINGDOM HEARTS 2 RECENSIONE   KINGDOM HEARTS 2 RECENSIONE Icon_minitimeGio Apr 24, 2008 3:27 pm

Le novità del gamplay: Reazione e Turbo
Dopo aver elogiato questo capolavoro sotto il punto di vista tecnico è bene soffermarsi sulle novità riguardati lo sviluppo e i combattimenti. Sebbene infatti il sistema di gioco di base sia lo stesso (Sora potrà come sempre combattere, esaminare e raccogliere oggetti, modificare l'armamentario), sono presenti parecchie innovazioni.
Ma andiamo con calma. Intanto sono 3 e non 2 le difficoltà selezionabili all'inizio: Principiante, Standard, Esperto, e solo l'ultima garantisce un'adeguata difficoltà e una certa soddisfazione nel terminare il gioco.
Come in Kingdom Hearts nella fase iniziale vi sarà data la possibilità di scegliere fra tre armi, una magica, una difensiva e una offensiva, e a seconda di quale sceglierete otterrete rispettivamente +1 MAG, +1 DIF, +1 ATT. In seguito sarete nuovamente chiamati a scegliere fra le armi classiche del primo Kingdom Hearts, ovvero scettro, scudo e spada, influenzando il momento in cui si apprendono le abilità (ad esempio se sceglierete la spada apprenderete prima le abilità di attacco e poi il resto, mentre se sceglierete lo scudo prima quelle difensive e poi le altre).



KINGDOM HEARTS 2 RECENSIONE 6
I dettagli e la perfezione con cui sono rappresentati i personaggi nel mondo dei Pirati dei Caraibi è sensazionale. Per non parlare di Jack Sparrow, riprodotto fedelmente in tutto il suo stravagante stile!

KINGDOM HEARTS 2 RECENSIONE 7
Vi sareste mai immaginati di vedere Topolino in versione cavaliere Jedi?
Torna in alto Andare in basso
NARUTO LA VOLPE!
moderatore
moderatore
NARUTO LA VOLPE!


Numero di messaggi : 407
Età : 26
Località : MESSINA
Data d'iscrizione : 06.01.08

KINGDOM HEARTS 2 RECENSIONE Empty
MessaggioTitolo: Re: KINGDOM HEARTS 2 RECENSIONE   KINGDOM HEARTS 2 RECENSIONE Icon_minitimeGio Apr 24, 2008 3:27 pm

Diamo ora un breve sguardo al menu principale. Notiamo poche differenze: gli slot per gli accessori e gli oggetti aumenteranno col progredire di livello, si potranno personalizzare maggiormente rispetto a prima i comportamenti dei compagni di squadra, sono presenti nuove magie e abilità ed è possibile selezionare un oggetto di scorta che sostituisce gli oggetti usati in battaglia.
Due brevi annotazioni prima di presentare le vere innovazioni: il tasto quadrato ora non serve più soltanto per parare o schivare, ma anche per colpire il nemico o contrattaccare, e il sistema degli MP è diverso: una volta esauriti la barra diventerà viola e finchè non si sarà ricaricata non si potranno usare magie.
Soffermiamoci ora sul menu di combattimento. Ai comandi usuali (Attacco, Magia, Oggetti) si aggiunge un quarto nuovo comando, il Turbo, al posto delle vecchie abilità come Arcanum o Lagunarock, e sotto gli MP una barra gialla\arancione, che indica la quantità di Turbo di cui disponiamo (l'abilità Turbo sarà disponibile una volta ottenuti gli abiti nuovi). Ed è questa una delle due principali novità: consiste nel fondersi, a barra piena, con uno o entrambi i membri del gruppo, permettendo di impugnare 2 Keyblade e di compiere combo devastanti nonché spettacolari.

A seconda del personaggio con cui vi fondete otterrete abilità e potenziamenti differenti: così ad esempio Valore (fusione con Pippo) potenzierà l'attacco con devastanti combo e Giudizio (fusione con Paperino) la magia, trasformando il comando "Attacco" in "Spara" per attacchi dalla lunga distanza e permettendo di lanciare le magie più velocemente, aumentando la ricarica della barra degli MP. Le forme successive sono ovviamente sempre più potenti e spettacolari, ma ogni forma richiede di essere aumentata di livello per essere efficace contro i nuovi nemici, e purtroppo il processo non è sempre facile e veloce, in quanto ogni forma ha un metodo diverso: per Valore bisogna colpire i nemici, per Giudizio sconfiggerne solo alcuni, e così via. Di conseguenza lo sviluppo normale è separato da quello delle fusioni, anche se aumentando di livello quest'ultime alcune abilità, come ad esempio Gransalto di Valore, potranno essere usate anche senza trasformazione.



KINGDOM HEARTS 2 RECENSIONE 8
Sora questa volta sarà costretto ad affrontare un numero spropositato di nemici, dei veri e propri eserciti.

KINGDOM HEARTS 2 RECENSIONE 9
Le ambientazione sono come sempre fantastiche e dettagliatissime, degne di una fiaba.
Torna in alto Andare in basso
NARUTO LA VOLPE!
moderatore
moderatore
NARUTO LA VOLPE!


Numero di messaggi : 407
Età : 26
Località : MESSINA
Data d'iscrizione : 06.01.08

KINGDOM HEARTS 2 RECENSIONE Empty
MessaggioTitolo: Re: KINGDOM HEARTS 2 RECENSIONE   KINGDOM HEARTS 2 RECENSIONE Icon_minitimeGio Apr 24, 2008 3:28 pm

L'altra fondamentale novità sono i comandi di reazione, che consistono nella pressione del tasto triangolo non appena compare il simbolo sullo schermo e sopra il menu di combattimento, un pò in stile God of War. Permettono non solo di interagire con l'ambiente circostante (esaminare, parlare, aprire bauli), ma anche di usare speciali combinazioni di colpi o di contrattacchi contro i nemici e sono essenziali per sconfiggere i boss. Difetto di questo sistema è però l'assoluta facilità: non occorrerà avere tempismo durante i comandi, ma basterà premere a manetta triangolo, in quanto non c'è bisogno di premere il tasto al momento giusto.
Infine notiamo i comandi Limite e le Invocazioni: il primo consiste in un'altamente spettacolare e altrettanto devastante combo con un alleato e richiede l'uso dei comandi di reazione e il consumo di tutti gli MP da parte di Sora; il secondo consiste in vecchie e nuove invocazioni, dal Genio a Stitch, che consumano la barra Turbo allo stesso modo delle fusioni.
Il sistema di combattimento di Kingdom Hearts II, in sintesi, è incredibilmente spettacolare e esteticamente gratificante, e pone rimedio alle lacune nel gameplay del prequel con l'aggiunta di nuove opzioni e possibilità, ma rischia di essere eccessivamente facile e ripetitivo se giocato alle difficoltà "Principiante" e "Standard". In questi due casi si potrebbe proseguire semplicemente premendo freneticamente il tasto X e usando ogni tanto i comandi di reazioni, rendendo inutili tutte le ingegnose innovazioni, Turbo e magie prime fra tutti.

Solo la modalità "Esperto" offre un'esperienza videoludica appagante: per proseguire sarete costretti a dare fondo ad ogni risorsa, compresi oggetti e magie (che possono tornare addirittura più utili di uno scontro corpo a corpo), e a usare con prudenza i Turbo. Solo le invocazione rimangono effettivamente relegate ad un uso secondario, per quanto divertenti possano essere, in quanto consumano la barra Turbo proprio come le fusioni (e la stragrande maggioranza dei videogiocatori preferirà, giustamente, puntare quest'ultime). Spesso capiterà di vedere la scritta Game Over non solo nello scontro con un boss ma anche durante la normale esplorazione di un mondo (se non passate tempo a salire di livello ovviamente e se magari punterete prima sui mondi più difficili). Insomma, a "Esperto" dovrete adattarvi ad ogni situazione sfruttando al massimo tutto ciò che il gamplay di Kingdom Hearts II ha da offrire.
Torna in alto Andare in basso
NARUTO LA VOLPE!
moderatore
moderatore
NARUTO LA VOLPE!


Numero di messaggi : 407
Età : 26
Località : MESSINA
Data d'iscrizione : 06.01.08

KINGDOM HEARTS 2 RECENSIONE Empty
MessaggioTitolo: Re: KINGDOM HEARTS 2 RECENSIONE   KINGDOM HEARTS 2 RECENSIONE Icon_minitimeGio Apr 24, 2008 3:29 pm

Giochi nel gioco
Anche in Kingdom Hearts II il giocatore godrà di un'ampia libertà e potrà di volta in volta scegliere se andare rapidamente avanti con l'avventura o dedicarsi alla ricerca di segreti: trovare le pagine del libro di Winnie the Pooh, andare alla ricerca degli ingredienti per elaborare nuovi oggetti, partecipare alle sfide al Colosseo e sconfiggere boss opzionali. Una simpatica e gradita novità è la rivisitazione del mondo di Atlantica, dove potremo dedicarci ad una serie di minigiochi ritmici a suon di musica. Vi sono altri minigiochi, come le corse sullo skateboard, sparsi qua e là per i mondi, ma sono poco curati e quasi irrilevanti. Inoltre al contrario di quanto si possa sembrare alcuni mondi (pochi per fortuna) hanno una dimensione più esigua di quanto pensi e sono costantemente limitati da barriere virtuali.
Il sottogioco migliore e più curato è senza dubbio la Gummiship e l'officina di Cip e Ciop, già presente nel prequel e notevolmente migliorata, tanto da poter essere considerato un gioco nel gioco. I livelli sparatutto a bordo della Gummiship, divertenti e frenetici, oltre a dover essere superati per raggiungere i nuovi mondi, presentano delle missioni di vario livello con punteggi, bonus e oggetti segreti da collezionare. Il completissimo editor infine rappresenta una vera perla del gioco e permette di creare navicelle di ogni sorta, dalle più bizzarre alle più devastanti. Vi assicuro che perderete ore sbizzarrendovi a creare le vostre Gummiship preferite!
Grazie ai vari side quest, quindi, l'intero gioco ha una longevità molto variabile, che garantisce ad un gioco mediamente lungo con un buon numero di ore extra.



KINGDOM HEARTS 2 RECENSIONE 10
Questi uomini incappucciati sono membri dell'Organizzazione XIII. I loro scopi sono ancora sconosciuti.

KINGDOM HEARTS 2 RECENSIONE 11
Il Genio, una delle invocazioni più divertenti e colorate, sarà ancora una volta al fianco di Sora.
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato





KINGDOM HEARTS 2 RECENSIONE Empty
MessaggioTitolo: Re: KINGDOM HEARTS 2 RECENSIONE   KINGDOM HEARTS 2 RECENSIONE Icon_minitime

Torna in alto Andare in basso
 
KINGDOM HEARTS 2 RECENSIONE
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» KINGDOM HEARTS 3
» SEPHIROTH KINGDOM HEARTS 2
» KINGDOM HEARTS 2 TESORI
» KINGDOM HEARTS 2 TORNEI
» KINGDOM HEARTS COMMEDY (ENGLISH)

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
narutogdrforum :: Off topic :: Videogame-
Vai verso: